T. +39 031 930527

Lago Murett

Lago Murett

Il laghetto e le vasche adiacenti ospitano numerose specie d’acqua dolce, tra cui trote, carpe, storioni e lucci.
Su prenotazione ospitiamo anche gare di pesca e trofei sportivi.
È possibile inoltre acquistare le nostre trote pescate al momento direttamente da noi.

Orari Laghetto:
8:30 - 22:00 (marzo-settembre)
8:30 - 18:30 (ottobre-febbraio)
Lunedì pomeriggio e martedì chiuso

Orari Vasche:
08:30 - 11:30
15:00 - 18:30

Pesca sportiva

Nel laghetto la pesca è consentita con permesso a ore e con canna personale con i seguenti prezzi:

2 ore (massimo 2kg di trote)€ 13,00
3 ore (massimo 3kg di trote)€ 17,00
4 ore (massimo 4kg di trote)€ 15,00
ore consecutive dopo la 4°€ 4,00/ora
1 ora supplementare€ 7,00
1/2 ora supplementare€ 4,00

Pesca no-kill

La pesca no-kill (a rilascio senza ardiglione) con i seguenti prezzi:

€ 10,00 alla mattina
€ 10,00 al pomeriggio

Pesca nelle vasche

La pesca nelle vasche è consentita solo con apposita canna in dotazione e il prezzo varia in base alla quantità (in kg) di pesce pescato.

Il prezzo per la pesca nelle vasche è di € 10,00/kg, compreso l'uso dell'attrezzatura.

Regolamento

1. L’utilizzo del permesso di pesca comporta automaticamente l’accettazione,previa lettura ,del presente regolamento.
2. Pesca ad ore, richiesto un minimo di 2 ore di pesca.
3. I minori di 15 anni per accedere al laghetto devono essere accompagnati da un adulto.
4. Il permesso di pesca è strettamente personale e non cedibile. Ogni permesso dà diritto ad utilizzare una sola canna ,provvista di una sola lenza e di un solo amo,il pescatore che pesca con più canne deve essere munito di più permessi.
5. Il permesso di pesca deve essere conservato e consegnato all’uscita dal lago per il controllo dell’orario, trascorso il 10° minuto dalla scadenza, è dovuto il supplemento relativo alla mezz’ora, il supplemento di 1 ora è dovuto, invece passato il 30 minuto.
6. Il permesso di pesca non è rimborsabile in alcun caso.
7. Resta inteso che in caso di incidenti causati da ami o dagli artificiali stessi la direzione non si assume alcuna responsabilità. Il pescatore che causerà incidenti ai clienti del lago si accollerà la responsabilità del danno causato con tutte le conseguenze.
8. L’incaricato di sorveglianza ha la facoltà di controllare il permesso di pesca e l’esca sull’amo.
9. È assolutamente proibito effettuare qualsiasi forma di pasturazione, utilizzare esche metalliche (cucchiaini, rapala, ancorette, ecc.) utilizzare attrezzature quali reti ,fiocine, guadini, e rampinare anche involontariamente ( se l’amo non è nell’apparato boccale deve essere rilasciato in acqua senza maltrattamenti.
10. Gli storioni comuni e i lucci che devono essere rilasciati immediatamente all’atto della cattura. Per gli storioni pinocchietti, trote grosse ( superiore al KG.) e amour (carpe erbivore) è consentita una cattura massima di un capo. Tutti gli storioni in ogni caso all’atto della cattura, devono essere portati all’incaricato di sorveglianza pre il controllo.
11. Per ogni inosservanza o violazione del presente regolamento, i pescatori sono passibili delle seguenti sanzioni ,ritiro del pesce pescato abusivamente e sospensione immediata del permesso di pesca , denuncia all’autorità competente per violazione del succitato regolamento e delle leggi vigenti in materia.
12. La direzione non assume alcuna responsabilità per fatti e danni derivati dall’esercizio di pesca.
13. La direzione si riserva di apportare qualsiasi modifica al presente regolamento senza alcun preavviso , qualora si rendesse necessario.